Alt-J

il

 

 

Alt-J: An Awesome Wave (Infectious Music)

Un pò irritano gli Alt-J con il loro atteggiamento politically-correct nei confronti dei media e dell’ispirazione  perché dopo un debutto del genere  ci si aspetterebbe pose più ‘paracule’ che loro – furbi – al momento ancora non adottano e mantenendo un basso profilo nel caso di cadute in stile cometa si faranno meno male. Che bravi vero?

Dai colori freddi dei synth non passano inosservati gli arpeggi di chitarra. Ridisegnare il concetto dell’ ‘a cappella’ nell’era del dubstep? Non disdegnare neanche l’appellativo folk-step (..brrrr..) anzi, sornionamente  appoggiarlo dicendo con leggerezza ‘che sì, utilizziamo il folk che c’è nel nostro dna ma anche il nostro batterista con quei tempi strani…’.  E poi quella voce che tanto piacerà a chi ama le timbriche comprese tra Wild Beasts e Radiohead.

Vi state irritando anche voi, lo so, ma mantenete la calma ed andiamo oltre, perché alla fine, quel che conta nella musica  è una parvenza di cuore, di verità e di cose fatte bene. E qui ci sono.

Più che folk-step mi piacerebbe dire ancora folktronica che come termine non è meno da brividi ma almeno mi ricorda i bei tempi dei Mice Parade (in quel caso indie-tronica ed acustico sposavano sonorità e ritmi brasiliani) ma effettivamente qui è tutto molto – molto – più barocco. Però dicevamo che c’è il folk diluito in forme moderne, esterne al genere, da diventare altro. Prendete l’ultimo brano Taro – a proposito di cose ben fatte – ispirato a storie vere di fotografi famosi – : cos’è quella meravigliosa cosa balcanica – che balcanica non è – che si sente dentro?  Forse è nel video di Tessellate o ancor di più in Breezeblocks che vanno ricercate le tensioni estetiche dei quattro inglesi persi tra rinascimento e gangsta-rap? O nella bucolicità androgina ma corale di Matilda? O nel collage impossibile e dadaista di Fitzpleasure che comincia con un cantato sincopato che inorgoglirebbeDavid Byrne in fregola world-futurista ed introduce man mano sintetizzatori corrosivi e brevi flash garage?

Le vie dell’indie-pop malinconico sono infinite, Dissolve Me ce lo dice e le cose tristi ispirano più di ogni altra, Joe Newman ce lo canta. E questo disco sarà un successo di vendite e se domani gli Alt-J non li ricorderemo più perché si dissolveranno come le loro canzoni, chi se ne frega…forse non interessa neanche a loro…già basterebbe il titolo fregato da American Psycho di Bret Easton Ellis a renderceli simpatici. E ora tutti a fare triangolini con i Mac.

(recensione scritta qui per Rockline)

Annunci

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. GG ha detto:

    ↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑↑

    Obiettivo:
    Inabissare gli ultimi 5 commenti relativi al pur bello e interessante e tradizionale “Festival della Canzone Italiana”.

    Sono contento che non sia sfuggito questo quartetto di ragazzetti inglesini al mio blog musicale preferito.
    Non conosco il loro atteggiamento nei confronti dei media e dei giornalisti e non so se sarà un successo di vendite come ipotizza giulioZine
    ma io voto per loro.

    Mi hanno drogato con questo cd.Lo devo ascoltare almento una volta al giorno per 5 giorni la settimana.
    Per la recensione vera seguire le frecce all’inizio del commento e utilizzare lo scrollbar sulla destra fino ad inizio pagina.
    Io posso solamente dire : “bello sto cd”.
    GG

    Mi piace

  2. giuliozine ha detto:

    uau…grazie assai…che ne sanno questi qua quanto ti ho dovuto pagare per questo commento!!
    🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...