Spaccamonti / Pilia

EFT056BRG044web

Spaccamonti / Pilia

Frammenti / Stand Behind The Men Behind The Wire

(Brigadisco/Escape From Today)

 

Dire chi sono Paolo Spaccamonti e Stefano Pilia elencando i loro curricula sarebbe impresa troppo meticolosa, sappiate però che hanno collaborato con i nomi più importanti dell’avant-rock internazionale (che Pilia dal 2008 è membro dei Massimo Volume tanto già lo sapete).

Uno split per queste due chitarre improntato alla sottrazione; togliere, ridurre è il solo modo per contemplare l’essenza. La prassi non è certamente nuova, i colori che donano alle loro spoglie meditazioni arricchiscono invece lo spirito.spaccamonti

Anche qualche tentazione post-rock si affaccia in Fuga (Spaccamonti) ma viene tenuta bene a bada dalle linee ipnotiche e dalla tromba effettata che mai nel post-rock più canonico si ascolterebbe. Le musiche di Carapace sono invece di Julia Kent (violoncellista per Antony & The Johnsons).

Exif_JPEG_PICTURE

Ed ancora meglio fa Pilia nel suo spazio: Stand Behind The Men Behind The Wire è un arpeggio epico e romantico dai toni chasnyani, Flux In A Box sperimentazione immobile e distorta fino a diventare acida, The Machine In The Ghost ambient vaporosa di matrice isolazionista.

Un’eccellenza nel panorama elettroacustico, uno dei migliori prodotti italiani per questo 2013.

Questa recensione è su Rockline

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...