Elliott: quando ci aspettavamo il post-hardcore e veniva fuori il dream pop

elliott

Elliott – Song In The Air (Revelation)

 

Una cara amica (andate qui e cliccate su GRUCCIA per vedere le sue belle cose)  l’altro giorno ha postato un video su FB.

Il video era quello che troverete alla fine di questo post. Trattasi di un disco che recensii più di dieci anni fa e quindi adattissimo alla sezione What Happened Yesterday, viste anche le sonorità in oggetto.

(Recensito il 5 giugno 2003 su Freak Out Magazine)

Un’ etichetta come Revelation che per ragion di vita ha il post-hardcore, un posto quale Louisville da cui si dettano da una quindicina d’anni regole di conduzione del rock ancor oggi strettamente osservate più una stampa facilona e mercenaria non han che disatteso alle aspettative sul terzo album degli Elliott.

 
Forse in parte ciò è dovuto anche a sostanziali avvicendamenti nella line-up che vedono entrare Benny Clark alla chitarra e Jason Skaggs al basso, fatto sta che qui ci si trova di fronte a un disco informato da una voce sempre esile che si erge appena un po’ nei cori di Away We Drift a dispetto invece di chitarre che sanno essere dense e sature come in un disco dream guitar pop (..o rock?.. sono un po’ in imbarazzo…) dovrebbero almeno un po’ essere; indicative in tal senso l’opener Land and Water, zeppa di riferimenti naturalistici come si evince dal titolo, la lentissima Beijing che è la più bella dell’album con la sua triste melodia circolare e la strumentale Pull Like Drag in cui le chitarre, appunto, diventano quasi spericolate.

 
Alla dimensione onirica invece contribuiscono non poco gli archi (oltre a violoncello e viola ben due i violini presenti) in Carry On e in Song in the Air, gentile affresco a cui si aggiunge solo il piano. Un sospetto di monotonia verso la fine, dalla parti di Blue Storm, non comporterà eccessivo sacrificio in chi praticherà ascolti notturni e solitari, preferibilmente in auto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...