Lower: post-punk scarno e disperato

lower-400x400

Lower – Seek Warmer Climes (Matador)

E dopo gli Iceage, la Danimarca continua ad indicarci la via del post-punk ma a differenza di ben più rinomate bands angloamericane che di quel periodo ci hanno restituito il lato più romantico (e spendibile nel mercato discografico contemporaneo), propone formazioni lontane da quell’idea di  new wave e meno poseur.

1424374_669719629725038_443855165_n imagesPerchè il post-punk dei Lower è scarno e disperato, scuro e spigoloso e anche quando evoca grandi nomi del passato, ne prende i pezzi più in ombra. Cure sì, ma quelli della trilogia iniziale; certe chitarre e certe atmosfere combat alla U2 sì, ma del periodo War ed October. Ma non fatevi illusioni: diciamo pure Bauhaus e Fall quale punta di espressionismo epilettico.

Considerando che per qualcuno i massimi esponenti del ripescaggio ‘in zona’ sono gente come Interpol ed Editors, occorre dire che qui siamo da ben tutt’altra parte.lower2-copym2-660x430

Non ci saranno mai momenti corali da condividere in palazzetti illuminati da accendini, mai  immagini di ‘belli e maledetti’ ad uso e consumo della teenager di turno e sebbene la copertina evochi una sorta di ‘Brian Ferry 2.0′ questi qui provengono molto più probabilmente dall’hardcore ed i loro testi parlano di riscatto ed evoluzione. Una scena di cui sentiremo ancora parlare.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...