La Nuova Raccomandata Con Ricevuta Di Ritorno: A Volte Ritornano

il

RRR-Cover-Live-in-Elba-225x227

La Nuova Raccomandata Con Ricevuta Di Ritorno – Live In Elba (AMS)

A volte ritornano. “Italian Progressive at his best” recitano le note di copertina e vista la smagliante forma della Nuova RRR, possiamo affermare che quella nota è veritiera.
Formatasi a Roma nel 1972 la band realizzò un solo album prima della reunion del 2010.
Questo live uscito a gennaio di quest’anno è stato invece registrato nel dicembre del 2013 a Portoferraio e testimonia non solo la ancora grande energia della band di Luciano Regoli ma anche come sia possibile adeguare suoni antichi ad istanze più moderne.

Della formazione originale oltre a Regoli a voce e chitarra, partecipa anche Nanni Civitenga al basso.

I brani originali sono nove, sette tratti dal primo album e due da quello della reunion ma della tracklist fan parte anche tre cover di Led Zeppelin, Jimi Hendrix e Crazy World Of Arthur Brown.nrrr
Il gusto generale che predomina nel live è esattamente quello che ci si aspetta: toni teatrali ora drammatici ora fiabeschi e sognanti, sax lancinante, flauto alla Jethro Tull, passaggi gobliniani e la preziosa presenza vocale femminile di Cristina Cioni.

La chitarra invece vive di momenti il cui sound aggressivo e schiettamente metal lascia intuire ascolti di generi musicali più legati alle ultime decadi.
Certamente si farebbe fatica a parlare di nu-metal, alternative-metal o crossover, ma chi ha seguito l’evoluzione dei più moderni gruppi prog-metal, magari non quelli più estremi legati allo sludge ma le frange più interessate a certe oscure inclinazioni barocche a metà strada tra passatismo e rielaborazione in chiave avantgarde, troverà estremamente interessante questa proposta che potrebbe essere un possibile viatico per tutti coloro che pur non avendo vissuto quell’epoca, intuiscono l’inestimabile patrimonio dell’italprog.

La recensione su Rockline

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...