At The Drive-In: eredi naturali dei Fugazi

At-the-Drive-In-Diamante-400x400

At The Drive-In
Diamantè
(Rise Records)

Diciassette anni di silenzio, poi pochi mesi fa il ritorno sulle scene con l’album Inter Alia,troppo in fretta liquidato. Ora in occasione del Record Store Day, Diamantè, 10 pollici in tiratura limitata a sole 4.000 copie.
Davvero intricata la storia della band post-hc texana che mai rinuncia alle sue prerogative, dalle grafiche delle cover degne delle più prestigiose gallerie di arte moderna all’ermetismo delle liriche, come sempre assicurato. Nel mezzo la musica, complicato intreccio di  hardcore evoluto, di scorie progressive (difficile oggi parlare degli ATDI senza pensare ai Mars Volta), di fantasmi dub e hip-hop rievocati da una metrica feroce.At-The-Drive-In1
Gli At The Drive In serrati e tesi nel loro andamento sincopato si confermano eredi naturali dei Fugazi; la mutazione dell’hardcore e la sua evoluzione in chiave post-emo passano necessariamente da El Paso e queste tre tracce attestano il continuo di un percorso che può ancora dire molto e fare la differenza in una scena abusata.

Su F.O. Magazine

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...