Toy: nuova psichedelia brit ad ampio spettro

Toy
Happy In The Hollow
(Tough Love)

Lontana dai tòpoi psych-rock statunitensila profondità dei suoni nell’ultimo lavoro dei Toy allarga lo spettro di possibilità per una  moderna psichedelia inglese.
Happy In The Hollow maneggia materia pop dreamy shoegaze intessendo trame sintetiche basate su ipnotici battiti kraut-wave, accelerazioni orgoniche e oscillazioni siderali.

Si possono così ritrovare in ordine sparso l’indolenza dei Jesus & Mary Chain e i synth infiniti dei Floyd di Welcome To The Machine, pulsanti bassi post-punk e i beat ostinati dei Neu, gli Hawkwind e il miele acido dei Byrds.
Non siamo lontani dalle luminose visioni del 2016 dei Cavern Of Anti-Matter in questo disco accattivante che nel suo essere nuovo rievoca antichi profeti.
Recensito su Freak Out Mag

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...